“FASHION VICTIM”

Chi non conosce il gioco dell’impiccato???

Il gioco dell’ impiccato ha origini storiche ed internazionali. Fatto di carta e matita, per due giocatori, uno dei due sceglie una parola e l’altro deve indovinarla.

Il giocatore che sceglie la parola da indovinare, disegna una riga tratteggiata, ogni tratto è una lettera della parola. L’altro tenta di indovinare la parola dichiarando una lettera a ogni turno. Se la lettera appartiene alla parola viene trascritta sul trattino corrispondente, nel caso contrario, il giocatore che ha scelto la parola traccia una linea del diagramma dell’impiccato.

Utilizzo questo gioco per parlarvi del FASHION VICTIM

“Fashion Victim” è colui che non è in grado di prendere le sue decisioni e si limita a seguire ciò che gli altri dicono essere di moda.

Quanti passano più tempo a fissare ciò che fanno gli altri?

Se ci fermassimo a pensare che il genere umano si contraddistingue dalle altre specie viventi, da abiti che indossa e toglie più volte nella giornata a seconda dell’occasione e da uno che invece porta  all’interno di sé… e che non potrà  mai mettere e togliere a suo piacimento: il suo io.

Ognuno di noi ha una propria personalità, DNA, fisicità, bellezza… è unico, autentico, non ci sarà mai una sua copia perfetta al 100% …

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *